La 32esima giornata di Serie A, cominciata con Lazio-Sassuolo e Brescia-Roma, è proseguita con il big match dell’Allianz Stadium tra la Juventus di Maurizio Sarri e l’Atalanta guidata da Gasperini, reduce da sei vittorie consecutive post lockdown.

C’era grande attesa per la partita dell’Allianz Stadium, che non ha deluso le aspettative. I primi minuti sono di marca bianconera, poi la Dea sale in cattedra e costringe per buona parte del primo tempo la Signora dietro la linea del centrocampo. I bergamaschi dominano, creano, quindi passano in vantaggio con un destro di Zapata.

Inizialmente i padroni di casa accusano il colpo, infatti il pareggio arriverà solo nel secondo tempo (54′) con un penalty di Cristiano Ronaldo (assegnato per un tocco di braccio di De Roon su un cross di Dybala). La gara, da quel momento, diventerà ancora già entusiasmante con falcate da una parte e dall’altra: all’82esimo l’ennesima svolta la firmerà il neo entrato Malinovsky (a segno con un insolito destro che secca l’estremo polacco).

Gasperini sorride, buio totale per Sarri. Ma non è ancora finita: su un calcio d’angolo di Bentancour, Muriel toccherà di mano e l’arbitro assegnerà il secondo rigore: CR7 si presenterà sul dischetto. 2-2. I bianconeri salgono a +8 sulla Lazio e restano a +9 dai nerazzurri.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/07/11/serie-a-sassuolo-sbanca-lolimpico-al-90esimo-lazio-perde-ancora/